Sign In
Aree terapeutiche
Skip Navigation LinksSanten > Italy > Aree terapeutiche > Anti Infectiva
Contatto
Scrivete a Santen Pharmaceutical. Le vostre domande e opinioni sono sempre gradite.

Anti Infectiva

 

​Se l'occhio o gli occhi sono arrossati, lacrimano, bruciano, prudono, se vi è presenza di muco o pus o se avvertite la sensazione di un corpo estraneo, potreste avere contratto un'infezione oculare.

Cos'è?

L'infezione oculare è una patologia degli occhi causata da agenti batterici, virali o fungini.

Il testo che segue fa riferimento al caso specifico della congiuntivite e, in particolare, alla congiuntivite infettiva.

 

La congiuntivite è un'infiammazione della congiuntiva (il tessuto sottile e trasparente che ricopre la parte bianca dell'occhio e l'interno delle palpebre). Spesso è dovuta a un'infezione, batterica o virale, o a una reazione allergica e a volte è provocata dalla presenza di un corpo estraneo nell'occhio. Di solito colpisce entrambi gli occhi contemporaneamente, ma può interessarne anche uno solo, e di norma non è particolarmente dolorosa.

Cause

La congiuntivite infettiva può essere provocata da batteri, come stafilococchi, streptococchi e pneumococchi e, soprattutto nei bambini, da batteri appartenenti al gruppo Haemophilus. Un'altra causa comune della congiuntivite infettiva sono i virus.

Diagnosi

Per ulteriori esami si consiglia di consultare un oftalmologo, che è in grado di diagnosticare la congiuntivite infettiva in base ai sintomi e alle condizioni dell'occhio. Quando lo esamina con una lampada a fessura, il medico può rilevare l'arrossamento della congiuntiva (la porzione bianca dell'occhio è iniettata di sangue, soprattutto ai margini) e la presenza di essudato bianco o giallo simile a pus. Nota: la lampada a fessura è uno strumento che consente di esaminare l'occhio con un ingrandimento notevole. Se la malattia persiste a lungo, si possono analizzare campioni di secrezioni infette per individuare l'agente infettante. Di solito non si utilizza il sangue per la diagnosi delle infiammazioni oculari.

 

A volte la congiuntivite allergica (vedere Allergia) può essere confusa con la congiuntivite infettiva; tuttavia, nella congiuntivite allergica vi è meno essudato (che di norma è trasparente ed elastico) e i sintomi scompaiono molto più rapidamente.

Cura

Solo il medico è in grado di consigliare il trattamento adeguato, ma chiunque contrae la congiuntivite deve seguire una semplice regola: non toccare né sfregare gli occhi!

 

Le infezioni oculari di origine batterica di solito si curano con antibiotici topici, vale a dire locali, e più specificamente con pomate e colliri antibiotici, che di norma si devono applicare per tre-cinque giorni. Se l'infezione non scompare entro questo periodo di tempo, è bene rivolgersi nuovamente all'oftalmologo.